Gravidanza terzo trimestre: il tappo mucoso 🤰🏻

Se non sei alla tua prima Gravidanza sai di cosa sto parlando, oppure potresti non sapere come si presenta perché non Ti sei accorta di nulla.

Ci sono le super informate che te lo sapranno descrivere con la precisione di un microbiologo, ma che però quando si presenta davanti ai loro occhi vanno in tilt e cominciano a cercare su Google le cose più disparate o, peggio, chiedono nei gruppi di Mamme.

Sto parlando di una cosa che sembra possa essere solo una fantasticheria perché più della metà delle Mamme non l’ha mai visto o si è accorta: Ladys and Gentlegirls ed ecco a Voi IL TAPPO MUCOSO!

🥳 YEEEEEEH!

Adesso mi immagino già la corsa su Google per cercarne almeno una foto e l’espressione di disgusto dipingersi sul Tuo volto 😅 eh lo so, Madre Natura non ha fatto tutto con l’esplicita caratteristica della bellezza!

Ma entriamo nel dettaglio 🧐

Il TAPPO MUCOSO non è altro che un vero e proprio tappo che va a sigillare la parte finale della CERVICE, impedisce la rottura del sacco prematura e che il feto venga a contatto con agenti contaminanti ed è composto da MUCO CERVICALE indotto dal nostro amico PROGESTERONE.

Inizia a formarsi dopo il concepimento e la sua “perdita” indica che il collo dell’utero si sta preparando al TRAVAGLIO che può iniziare in un lasso di tempo che può variare da alcuni giorni o diverse settimane.

Può avvenire tutta in una volta o ad intervalli.

Si presenta come una massa gelatinosa, tendenzialmente biancastra o trasparente, oppure con la presenza di qualche piccola striatura di sangue.

Non sentirai alcun dolore o fastidio quando accadrà, tranquilla ☺️ pensa che alcune Mamme non se ne rendono nemmeno conto di perderlo perché colore e densità sono un dato molto soggettivo.

❗ATTENZIONE: se la perdita del tappo avviene prematuramente (prima della 34/35esima settanta di gestazione) è necessario recarsi tempestivamente dal GINECOLOGO o al PRONTO SOCCORSO OSTETRICO, loro sapranno cosa è bene fare per preservare la salute del Tuo bambino.

⚠️Fai attenzione anche se il muco si presenta di colore verdastro, giallo intenso e maleodorante o contiene molto sangue, non perdere tempo a chiedere su gruppi WhatsApp o sui social, RECATI IMMEDIATAMENTE in ospedale, potrebbero essere in corso infezioni batteriche o distacco placentare, peggio sofferenza fetale.

Non è mia intenzione spaventarti, ma PREPARARTI A SAPER RICONOSCERE IN AUTONOMIA I SEGNALI CHE IL CORPO TI LANCIA, per poter vivere in tutta serenità e sicurezza la Tua Gravidanza 🤗

Per qualsiasi chiarimento o informazione, ricorda che puoi contattarmi in qualsiasi momento, qui con un commento o un messaggio privato oppure all’indirizzo di posta elettronica  lasissyservizialfemminile@gmail.com

Un abbraccio 💖
La Sissy

Pubblicato da Silvia Goretti • Olistica Femminile

Operatrice Olistica Femminile Specializzata, Maternal Personal Trainer, Sofrologia e molto altro 😉✨

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: