Gravidanza Terzo Trimestre: il bucato del bebè 🤰🏻

Completini, pagliaccetti, body, calzini, moffoline e cappellini, il corredino perfetto.

…ma che dico! I corredini, no… di più!

…i bauli, gli armadi colmi di piccoli capi di abbigliamento e soffice biancheria per il bebè, che durante la Gravidanza hai comprato o Ti sono stati donati.

Scommetto che ne hai per vestirlo/a per tutto il prima anno 😉

Ed è giusto che sia così ☺️

Qualche giorno fa, una Futura Mamma mi ha inviato un messaggio e chiedeva come avrebbe dovuto lavare tutte le cosine del suo piccolo e le ho dato qualche consiglio che ora darò anche a te.

👶🏻A MANO O IN LAVATRICE?
È indifferente, l’importante è che lavi i capi del bebè separati dagli altri e che non usi acqua troppo calda.
In lavatrice 30 gradi sono più che sufficienti.

👶🏼CHE DETERSIVO USO?
In commercio ormai esistono svariati brand che formulano detersivi appositi per i capi d’abbigliamento dei bebè, se scegli questi usane poco e preferibilmente a base vegetale.
Consigliatissima la lisciva, ma solo per le più esperte e pazienti, perché può dare fastidio alla pelle se non diluita e sciacquata a dovere, o altri detergenti a base di tensioattivi vegetali delicati (se approvati Skineco ancora meglio…)

👶X SMACCHIARE?
Semplicemente con sapone di Marsiglia, non usare sbiancanti direttamente nella lavatrice (candeggina, percarbonato di sodio o contenenti cloro) potrebbero rimanere nelle fibre dei vestiti se non sciacquate accuratamente e provocare allergie.
Per le macchie più tenaci puoi applicare dello sgrassatore (meglio se con tensioattivi vegetali delicati), lasciarlo agire e poi provvedere a rimuovere la macchia.
Se proprio non hai risultato, allora opta per del percarbonato di sodio e, dopo aver sciolto la macchia e risciacquato, procedi al lavaggio normale.

👶🏾L’AMMORBIDENTE?
Sarebbe meglio non utilizzarlo perchébtende a rimanere intrappolato nelle fibre dei vestiti e può dare luogo a sfoghi o allergie.
Meglio un goccino di aceto di alcool (costa pochissimo al supermercato e non lascia cattivo odore) e nel caso aggiungere 3/5 goccine del Tuo olio essenziale preferito (per il bucato degli adulti 8-15) in base al carico della lavatrice.

Qualche idea?

Bebè fino ai 12 mesi:
-LAVANDA
-CAMOMILLA ROMANA

Bimbi dai 12 ai 36 mesi:
-LIMONE
-VANIGLIA
-ROSA
-ARANCIO
-MANDARINO

Tuttavia qualcuno preferisce usare le formulazioni baby dei classici ammorbidenti in commercio, il mio consiglio è di usarne la metà della dose consigliata: inquinano un sacco e costano uno sproposito.

👶🏿IN ASCIUGATRICE O AL SOLE?
All’aria aperta se la stagione o la giornata lo consente, senza dubbio.
In asciugatrice solo a basse temperature, perché ricorda che i capi dei bebè sono quasi tutti, seppur poco, elasticizzati e le alte temperature li rovinerebbero.
Alla mal parata anche il calorifero può aiutare 😉

Bene! Anche per oggi è tutto Mamma.

Se hai qualche dubbio o vuoi un approfondimento, scrivimi un messaggio o un commento qui sotto 👇🏻

Ti abbraccio forte 💖
La Sissy

Pubblicato da Silvia Goretti • Olistica Femminile

Operatrice Olistica Femminile Specializzata, Maternal Personal Trainer, Sofrologia e molto altro 😉✨

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: